Il Reparto

Presso l’U.O. di Chirurgia Generale 1 si svolge attività di diagnosi e cura delle patologie di interesse chirurgico.

L’U.O. di Chirurgia Generale I esplica attività chirurgica in emergenza, urgenza, elezione ed in regime di Day Surgery. A giorni alterni compie attività di consulenza chirurgica (reperibilità e guardie notturne) al servizio del Pronto Soccorso di questa Azienda.

La nostra Mission

Favorire ed incentivare procedure che pongano il paziente al centro dei percorsi terapeutici, i quali non possono prescindere dalla prudente ed oculata utilizzazione di ogni innovazione tecnologica.
L’utilizzo di tali innovazioni, purché accolte ed accreditate dalla Evidence Based Medicine, sta alla base del progresso chirurgico che deve proporre interventi chirurgici quando possibile risolutivi e con la minore incidenza di complicanze postoperatorie. La pluriennale esperienza acquisita con l’adozione delle più recenti innovazioni ci ha consentito e continuerà a contribuire in modo rilevante al trasferimento tecnologico in ambito chirurgico.

Un’attenzione particolare è stata posta nell’offrire ai pazienti infatti le più aggiornate e nuove metodiche che negli ultimi anni sono state proposte in campo chirurgico. I medici del Reparto di Chirurgia Generale 1 sono addestrati e perfezionati nell’uso di nuove strumentazioni e tecniche, quali:

  • Chirurgia mini-invasiva (laparoscopia, mini-invasiva del collo, transanal endoscopic microsurgery TEM, etc..)
  • Linfonodo sentinella (senologia)
  • Chirurgia per l’obesità (Chirurgia Bariatrica)
  • Dissettori e coagulatori bipolari e ad ultrasuoni
  • Monitoraggio intraoperatorio dei nervi laringei (chirurgia tiroide)
  • Ecografie intraoperatorie
  • Suturatrici meccaniche
  • Coagulatori ad Argon
  • Addome aperto
  • Ablazione percutanea in radiofrequenza e microonde

L’attività clinica si svolge prevalentemenete nell’ambito della chirurgia oncologica maggiore, della chirurgia d’urgenza e della chirurgia del paziente definito ad alto rischio. La Chirurgia Generale 1 è punto di riferimento nazionale per la chirurgia del cosiddetto “addome ostile” e per pazienti aderenti alla confessione dei Testimoni di Geova. A ciò si aggiunga un’ intensa attività di endocrinochirurgia, di chirurgia della mammella e di chirurgia mininvasiva.

L’U.O. di Cirurgia Generale I ha rapporti consolidati con la medicina di base e per consulenza interna chirurgica con la Radiologia (A e B), la Radiologia Interventistica, Gastroenterologia, Ematologia, Endocrinologia, la Terapie Intensiva Generale, i Reparti di Medicina 1 e 2, Ginecologia (A e B), Reparto Malattie Infettive oltre che con le chirurgie specialistiche quali la Chirurgia Vascolare, Cardiochirugia, l’U.O. di Chirurgia Generale ad indirizzo Toracico, Chirugia Plastica, Centro Trapianti.

L’U.O. di Chirurgia Generale esplica attività Ambulatoriale, in particolare:

  • Ambulatorio di Chirurgia Generale
  • Ambulatorio di Senologia
  • Ambulatorio di Endocrinochirurgia (Tiroide, paratiroide, surrene, pancreas, fegato)
  • Ambulatorio di Proctologia
  • Ambulatorio di Day Surgery Ambulatorio piccoli interventi chirurgici
  • Ambulatori di follow-up oncologici (#5: esofago, stomaco, colon-retto, fegato, pancreas)
  • Ambulatorio AISTOM (Centro stomizzati)

L’U.O. di Cirurgia Generale I ha rapporti consolidati anche con altre Istituzioni Nazionali ed Internazionali

L’Unità Operativa di Chirurgia Generale I dispone di n. 24 posti letto al terzo piano del nuovo monoblocco.

Centro stomatizzati

Azienda ospedaliero-universitaria Ospedale di Circolo e Fondazione Macchi di Varese

Nell’ambito delle attività ambulatoriali dell’Azienda ospedaliero-universitaria Ospedale di Circolo e Fondazione Macchi di Varese, è attivo dal 1989 il Centro dedicato alla cura dei pazienti stomizzati. Il Centro afferisce alla Clinica Chirurgica dell’Università degli Studi dell’Insubria e si dedica costantemente all’assistenza e alla riabilitazione dei pazienti portatori di stomie intestinali (esofagostomie, ileostomie, colostomie), urologiche, laparostomie e fistole enterocutanee. L’ambulatorio effettua oltre 2000 prestazioni ambulatoriali all’anno, con la presa in cura di circa 100 nuovi pazienti ogni anno, provenienti dai reparti chirurgici dell’ospedale di Circolo. Al Centro afferiscono, inoltre, pazienti dalle altre strutture dell’Azienda e da ospedali del territorio. L’ambulatorio collabora con il territorio laddove la persona debba rinnovare il programma terapeutico annuale e non sia in grado di accedere al centro.

ORGANICO DEL CENTRO

Direttore: Professor Giulio Carcano (Professore Ordinario di Chirurgia Generale)
Dirigente medico: Dott. Matteo Annoni
Enterostomiste: I.P. E.T Roberta Brazzale, I.P. E.T Enza Picaro,I.P E.T Margherita Piccinelli

Il centro si avvale della consulenza di differenti figure professionali: psicologo, dermatologo, oncologo, urologo, gastroenterologo, fisiatra e nutrizionista.

SEDE DEL CENTRO

L’ambulatorio per pazienti esterni è situato presso il secondo piano del padiglione centrale del vecchio ospedale.

ORARI E MODALITA’ D’ACCESSO

L’ambulatorio è aperto per le visite a pazienti esterni dal lunedì al giovedì dalle 7.30 alle15.00, il venerdì dalle 7.30 alle14.30.
Si accede con richiesta, su ricettario regionale, del medico di base o dello specialista, previo appuntamento telefonico, dopo il pagamento del ticket e la registrazione della prestazione. Per gli appuntamenti è necessario chiamare il numero 0332.393164 durante gli orari di apertura dell’ambulatorio.
L’ambulatorio garantisce l’esecuzione delle prestazioni entro una settimana dalla richiesta pervenuta, ed una valutazione nelle 24 ore per condizioni segnalate come urgenti. Per contattare il centro l’indirizzo di posta elettronica è il seguente:
ambulatorio.stomizzaticircolo@ospedale.varese.it